Stefania Miglietta dermatologa a Modena

Filler: informazioni per il paziente

Approfondimenti

Argomenti correlati

In casi molto rari possono verificarsi lievi effetti collaterali, quali rossore, gonfiore locale, edema, o dolore nel sito d'impianto. Questi effetti hanno generalmente una durata di qualche ora o al massimo di pochi giorni.

Sebbene possano considerarsi normali risposte alla procedura iniettiva, si consiglia di informare il medico che ha effettuato il trattamento in modo da avere una sua opinione professionale.

In base alla risposta individuale della cute è possibile che, per raggiungere il grado di correzione desiderato, venga deciso insieme al medico di programmare un'ulteriore seduta di trattamento.

Come per qualsiasi procedura iniettiva, esistono sempre dei rischi generici dovuti alla tecnica, ai materiali e ai metodi ai quali ci si espone, anche dopo un'iniezione precisa ed effettuata da un medico esperto ed altamente qualificato. Nel caso di infezione locale, verrà prescritto un trattamento adeguato.

Nel caso di aumento volumetrico della labbra o di ridefinizione del contorno labiale:

  • non bere bevande molto fredde o calde;
  • cercare di non baciare per le prime 24 ore;
  • inoltre, per almeno un mese non ci si dovrebbe sottoporre a trattamenti complementari che possano provocare forti stati infiammatori (come peeling, trattamenti laser, ecc.).

Subito dopo il trattamento e nei 2 o 3 giorni successivi si dovrebbe evitare di:

  • truccarsi;
  • toccare l'area trattata;
  • nuotare o effettuare esercizi faticosi;
  • esporsi prolungatamente al sole;
  • fare saune o bagni turchi;
  • esporsi a temperature eccessivamente elevate o rigide (<0°C - >40°C) o a sbalzi di temperatura.

Inoltre, si raccomanda di:

  • non utilizzare i filler durante gravidanza o allattamento;
  • in pazienti minori di 18 anni.

Per prevenire gli effetti collaterali principali, il medico può decidere di non effettuare il trattamento con alcuni prodotti direttamente o in prossimità di aree in cui sono presenti:

  • dermopatie o infiammazioni in fase attiva;
  • filler permanenti;
  • filler riassorbili eseguiti da meno di 6 mesi.

Di Stefania Miglietta

Download
Consenso informato filler
Dimensione: 147 Kb
Tipo file: PDF

Lascia un commento

  • Lascia un commento. Non è consentito l'uso di codice HTML








massimo 1000 caratteri

Si prega di rispondere alla seguente domanda per confermare che il commento non sia spam:



I commenti sono soggetti a moderazione: non saranno pubblicati immediatamente ma dovranno essere approvati dallo staff.

Elenco dei post

Tutti i contributi della categoria Cosa fare e cosa sapere

Copyright Stefania Miglietta 2017 - Tutti i diritti riservati | Informativa cookie | Progetto di Karmaweb